marcheinfesta

A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerà i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Festa del Covo a Osimo

06 agosto - Osimo (AN)
Festa del Covo a Osimo a Osimo

La Festa del Covo dura sempre due o tre giorni, durante i quali si tengono ogni sera eventi musicali, teatrali, artistici e gastronomici. L'evento culmina la prima domenica di agosto con la processione religiosa del covo, che si snoda per le vie di Campocavallo, frazione di Osimo, all'ombra del Santuario della Beata Vergine Addolorata, alla quale è consacrato il covo.

Il covo, a Osimo e nei comuni vicini, è un carro che porta una costruzione realizzata interamente con spighe di grano. La struttura di pregiata fattura raffigura chiese, santuari e luoghi di culto che i contadini del luogo realizzano con frande maestria. I covi ogni anni sono diversi e per realizzarlo è necessario l'impegno di tutta la parrocchia, c'è chi raccoglie il grano, chi lo intreccia, chi realizza l'armatura e infine chi assembla e decora.

L’arte sopraffina di realizzare le trecce è in mano alle donne di Campocavallo che se la tramandano di generazione in generazione. È un’arte paziente, complessa, che richiede abilità, perseveranza e capacità non comuni. Si tratta di una virtù che non si limita soltanto alla realizzazione delle trecce. È piacevole osservare, nel corso delle serate e delle nottate di fine giugno e del mese di luglio, sotto ai porticati delle case o anche all’aria aperta gruppi di donne indaffarate in questo lavoro.

Attorno alla Festa del Covo si può ancora respirare l'atmosfera la storia di queste contrade di campagna, dove è ancora possibile vivere in una dimensione realmente umana. Le famiglie che ospitano la realizzazione delle trecce si sono ridotte nel numero rispetto a quelle di un tempo. Ora sono solitamente quelle di Duilio ed Augusto Candolfi e di Emilio Zitti in Via del Covo e Sesto Camilletti in Via Settefinestre. I covi sono stati mostrati anche all'estero, ad esempio in Argentina e. in Polonia.

Campocavallo e la devozione a Maria. Verso il 1870, Nazzareno Taddioli, che era divenuto proprietario del fondo rustico e fece costruire una modestissima chiesina di campagna addossata ad una casa colonica, dove era celebrata la messa ogni domenica e nelle feste comandate da un sacerdote proveniente dalla vicina Osimo. Il 16 Giugno 1892, durante la festa del Corpus Domini, nella chiesina avvenne un prodigio.

Alcuni fedeli osservarono stupefatti l’evento miracoloso: sul volto dell’immagine della Madonna, raffigurata in una modesta tela ad olio, comparvero improvvisamente gocce d’acqua, come fossero sudore e lacrime. Il giorno successivo, dinanzi ad una moltitudine di fedeli, le pupille della Vergine si alzarono e si abbassarono. Il fatto prodigioso si ripeté per diverse volte e si gridò al miracolo. Avvennero molte guarigioni e numerose grazie. La modesta cappellina, ben presto, dovette accogliere pellegrini provenienti da ogni parte d’Europa.

Per onorare questi eventi straordinari e facilitare l’afflusso dei pellegrini, si iniziò nei pressi la costruzione di un imponente santuario. Il tempio fu solennemente consacrato il 21 settembre 1905. Nel breve volgere di qualche anno fu eretto uno splendido santuario in stile gotico neo-lombardo. All’interno dell’imponente Basilica, collocata su di un apposito tempietto, la Sacra Immagine della Vergine Addolorata divenne meta continua di pellegrinaggi provenienti dai centri marchigiani ed anche dalle altri regioni italiane. Così Campocavallo divenne un luogo importante di fede e di preghiera e ogni anno celebra la Beata Vergine Addolorata.


Per maggiori informazioni

Sito Festa del Covo - Pagina Facebook Festa del Covo


Ultima modifica 17/07/2019 ore 15:36


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Marche in festa Sagre nelle Marche Feste nelle Marche Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi nelle Marche Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Ancona Ascoli Piceno Fermo Macerata Pesaro e Urbino
Elenco feste e sagre
N.B. marcheinfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie