marcheinfesta

Corsa della spada e Palio di San Venanzio a Camerino

11 maggio / 02 giugno - Camerino (MC)
Corsa della spada e Palio di San Venanzio a Camerino a Camerino

I festeggiamenti civili dedicati al patrono di Camerino risalgono al XIII secolo. Per San Venanzio venivano accese luminarie, offerti ceri e altri oggetti e si accendeva un grande fuoco nella piazza dove sorge la chiesa dedicata al Santo. Non mancavano corse a cavallo e a piedi, a giostre, gare ed esibizioni di abilità.

I giochi e le gare si sono tenuti fino all'Unità d'Italia, le celebrazioni religiose e l'accensione del focaraccio davanti la chiesa di San Venanzio invece non si sono mai interrotte. Nel 1982 è stata riproposta la rievocazione storica della luminaria, che conduce all'Offerta dei Ceri e alla Corsa alla Spada. Da quel giorno la città è tornata a festeggiare San Venanzio come si faceva in passato, oggi la festa è susseguirsi di riti e cerimonie.

Oggi a maggio la festa patronale anima la città con l'Offerta dei ceri, l’accensione del grande focaraccio propiziatorio, la Corsa alla Spada, il Palio degli Arcieri e gli spettacoli di musica antica, le mostre, i convegni e le degustazioni nelle taverne. Per Camerino sono giorni magici, ricchi di grande fervore e densi di appuntamenti.

La sera del 17 maggio, vigilia della festa di San Venanzio, dai tre Terzieri (quartieri in cui è diviso Camerino) si muovono i cortei in costume. Al lume delle torce, con vessilli, chiarine e tamburi passano per le vie del centro medioevale abbellito con drappi e stemmi fino ad arrivare nella Basilica di San Venanzio. Qui ha luogo la cerimonia dell'Offerta dei Ceri alla fabbriceria della chiesa. Subito dopo, in piazza, viene letto il bando della Corsa alla Spada e del Palio e viene acceso il Focaraccio.

La Corsa alla Spada si svolge su un percorso di 1130 metri, dal piazzale antistante la basilica del Santo fino alla chiesa di Santa Maria in Via. Protagonisti di questa gara sono trenta atleti, dieci per ogni Terziero, attratti da una competizione molto sentita e che accende la rivalità. Il premio di questa competizione è una spada, simbolo per eccellenza della cavalleria e dei grandi capitani di ventura, che viene innalzata al cielo dal vincitore tra gli applausi del pubblico. La squadra più forte si aggiudicherà il Palio, un drappo di velluto ricamato e che viene custodito fino all'anno successivo.

Nel pomeriggio si snoda per le vie della città il fastoso corteo del Palio, composto da oltre 500 figuranti tra dame, cavalieri, armigeri, musici e sbandieratori.

Il programma dei festeggiamenti
12 maggio – Offerta dei Ceri
21 maggio – Corsa alla Spada e Palio


Per maggiori informazioni

Sito Corsa della Spada - Pagina Facebook Corsa della Spada


Ultima modifica 02/05/2019 ore 10:57
Foto: Scopri le Marche


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+



Home Marche in festa Sagre nelle Marche Feste nelle Marche Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi nelle Marche Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Ancona Ascoli Piceno Fermo Macerata Pesaro e Urbino
Elenco feste e sagre
N.B. marcheinfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie